Ah! Il Moderno! Cosa sarà mai?
Negli anni ’60 e ’70 era chiarissimo cosa fosse il moderno. Acciaio e plastica, linee nette, divieto assoluto di qualsiasi decorazione.
Semplice!
Oggi, che l’Odissea nello spazio è un ricordo sbiadito, il moderno ( ma esiste ancora?) si declina in un’infinità di forme, dal sempiterno minimal all’iperdecor, l’ultima tendenza che aleggia ovunque da più di un ventennio. Nel mezzo tutto e più di tutto. Dal Bon-ton agè al Tecno, dallo Shabby chic al Vintage… Se vogliamo fare design e soprattutto interior design l’importante è avere idee chiare e un progetto altrimenti rischiamo di mettere in tavola un’insalatona indigesta.
In questo gioco divertente e un po’ folle che è diventato il design contemporaneo abbiamo sempre più bisogno di pezzi giusti per le nostre composizioni.
SILLABA è giustissima.
Ricorda la poltrona della nonna anche se la nonnina oggi potrebbe essere una signora tipo Patti Smith, la regina del rock. SILLABA gioca con qualsiasi tipo di spazio, con ogni forma, con tutti i sound. Le sue forme morbide hanno la stessa forza di una scultura di Moore.
SILLABA è proprio una poltrona bellissima.
Ma è anche comodissima, la seduta ideale per guardare la TV, per leggere, per conversare e per sorseggiare un buon tè.
SILLABA è solida perchè costruita interamente in Italia, nei laboratori D.HOME di Trissino in provincia di Vicenza, da artigiani esperti che sanno come lavorare materie prime di ottima qualità.
SILLABA è la poltrona che personalizza il tuo spazio.